Lavoro all’estero nel 20017?: Ti raccontiamo come trovarlo

loader

:cercare lavoro all'estero

Avete deciso che nel 2017 farete un’esperienza di lavoro all’estero?
Senz’altro è un’ottima occasione per imparare una nuova lingua e ampliare il proprio ventaglio di esperienze e conoscenze.
Adesso che la decisione è stata presa però bisogna scegliere una destinazione e pianificare passo dopo passo il proprio soggiorno lavorativo in un altro paese.

Per ogni persona che vuole trasferirsi all’estero c’è un motivo diverso a sostenere la sua scelta, per questo è impossibile stilare una classifica che vada bene per tutti.
Quello che possiamo fare però è darvi qualche buon consiglio in base a quelle che in genere sono le motivazioni principali necessarie per chi sta cercando lavoro all’estero.

Partiamo da un classico, ossia le opportunità di lavoro. Se il vostro obiettivo è quello di mettere alla prova le vostre competenze in un mercato del lavoro dinamico, trasparente e meritocratico allora dovete scegliere la vostra meta in uno di questi cinque paesi: Germania, Regno Unito, Canada, Stati Uniti e Cina.
Attenzione però perché laddove le opportunità viaggiano in maniera direttamente proporzionale alle vostre capacità e competenze, allo stesso tempo la concorrenza è sicuramente molto alta.

Se invece il vostro sogno è avviare un’attività in proprio allora puntate su Malesia, Tailandia, Filippine, Cina e Canada. Queste sono le cinque destinazioni più appropriate se si vogliono tenere in considerazione fattori come burocrazia, costi di attivazione e facilità nell’aprire una nuova attività economica.
Prima di fare una scelta però prendete sempre in considerazione anche il settore in cui volete aprire quest’attività, indagate e valutate il mercato di riferimento, perché ovviamente per ogni paese ci saranno dei settori favoriti e altri meno.

Il vostro obiettivo potrebbe essere anche quello di trasferirvi per migliorare la qualità della vita. Prendendo in considerazione variabili come la sicurezza, le possibilità di lavoro per gli stranieri e il costo di vita allora le mete migliori sono sicuramente:

Nuova Zelanda, Hong Kong, Cina, Svizzera, Singapore, Belize, Tailandia, India, Ecuador.

Qualunque sia la vostra meta e l’obiettivo per il quale partite ricordate sempre di pianificare nel dettaglio il vostro viaggio affinché questa sia per voi un’opportunità unica non solo di lavoro ma di vita.

Tenete un diario di bordo, un album con gli scatti migliori, insomma fate che sia un viaggio davvero speciale.

loader

Iscriviti alla nostra
newsletter

Registrati e ricevi interessanti
opportunità di lavoro
direttamente dalle aziende

Pubblicità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *